IGI, con oltre 20 anni di storia, è riconosciuto come il pioniere e tra i principali operatori nel mercato del private equity in Italia.

Oggi il core business di IGI è quello di realizzare operazioni di leveraged buyout acquisendo la maggioranza del capitale di società italiane, prevalentemente manifatturiere, con alcune caratteristiche peculiari, tra cui:

– Posizione di leadership e solido presidio nella propria nicchia di mercato ed in business vocati all’export;

– Operatività in settori impattati da trend strutturali di lungo periodo;

– Specializzazione in servizi o prodotti industriali (B to B), ideati o realizzati in Italia, con particolare focus nel settore dell’automazione o dei processi produttivi legati al concetto dell’Industria 4.0;

– Business plan con chiare prospettive di crescita sia interna sia attraverso acquisizioni mirate;

– Necessità di supporto per gestire le trasformazioni organizzative che favoriscano il passaggio generazionale o l’inserimento di nuove figure manageriali.

Sulla base di questa strategia IGI si pone come obbiettivo strategico un ritorno sul capitale investito compreso tra 2,5x e 3,0x realizzato attraverso uno sviluppo dell’EBITDA, operazioni di M&A, la gestione efficiente delle fonti di finanziamento e il miglioramento del posizionamento strategico.

Origination degli investimenti

L’esperienza maturata nelle numerose transazioni realizzate da IGI nei 20 anni di attività ha posto le basi per la creazione di una fitta rete di contatti con numerosi imprenditori, managers e professionisti, che continuano a collaborare attivamente con IGI.

Questo network di contatti è un elemento chiave nella strategia di IGI e rappresenta, da un lato, la base di partenza nella ricerca di nuove operazioni, dall’altro, uno strumento utile per validare la qualità delle persone coinvolte e dei mercati di riferimento nei quali operano le società target. Il confronto con professionisti che hanno lavorato per anni in uno specifico settore è il modo più veloce ed efficace per ottenere informazioni utili e affidabili.

Un fattore chiave che facilita l’accesso di IGI al mercato degli investimenti in Private Equity è rappresentato dall’esperienza professionale maturata da alcuni componenti del Team di Gestione in qualità di manager. Tale fattore permette a IGI di stabilire relazioni efficaci e dirette con le società target e, talvolta, di svolgere direttamente le attività di pre-due diligence. Questo consente a IGI di avere le prime informazioni necessarie alla valutazione dell’opportunità di investimento anche quando la documentazione ufficiale non è disponibile oppure è limitata.

Il Team di Gestione attua un rigoroso processo di selezione delle nuove opportunità di investimento. Dal 2011 ad oggi, IGI ha analizzato circa 600 società target delle quali circa il 10% sono state portate nella fase di due diligence, mentre solo il 1% è stato oggetto di investimento.