Panaria è leader in Europa nel settore della produzione di piastrelle di fascia medio-alta in monocottura e in gres porcellanato. Il fondo IGI Investimenti ha rilevato nel 2000 una partecipazione del 2,5% con un investimento di 2,6 milioni di euro.

IGI ha svolto un ruolo importante nel processo di internazionalizzazione del gruppo che ha portato Panaria a realizzare l’acquisizione di uno tra i principali operatori del mercato portoghese. Nei quattro anni di permanenza del fondo nell’azionariato di Panaria, la società ha rafforzato la propria posizione di leadership sul mercato italiano, aumentando l’esposizione su alcuni importanti mercati esteri (Stati Uniti, fra tutti). Il fondo è stato determinante nella governance della società ed ha rappresentato un punto di riferimento costante per il management nell’analisi delle performance aziendali.

Dal 2000 al 2004 Panaria è passata da 147 milioni a 250 milioni di euro di fatturato mentre il reddito operativo è salito da 19 a circa 32 Milioni di euro.

Nel novembre 2004 il fondo ha ceduto la propria partecipazione in IPO. Grazie alla quotazione in borsa la società ha potuto realizzare un’acquisizione strategica nel mercato degli Stati Uniti. Attualmente la società è quotata alla borsa di Milano e capitalizza circa 70 milioni di euro.