Il fondo IGI Investimenti Sei, gestito da IGI Private Equity ha perfezionato l’acquisizione di una quota di maggioranza in Nuovaplast S.r.l., leader tecnologico ad alta efficienza ed automazione, attivo nella trasformazione di PET per la produzione di preforme di alta qualità.

A seguito dell’operazione, il veicolo Clio S.r.l., controllato da IGI Investimenti Sei, detiene il 74,7% circa del capitale di Nuovaplast. Il socio venditore ha mantenuto una quota del 25,3%.

Nuovaplast, con sede a Villa Lempa (TE), nel 2018 ha generato un fatturato complessivo di oltre € 50 milioni. La Società conta 45 dipendenti e da oltre 20 anni è al servizio di aziende produttrici di acqua minerale, olio, latte, detergenti e dell’industria cosmetica.

IGI Private Equity investe in Nuovaplast per sostenerne il piano di crescita, anche tramite acquisizioni, oltre che per accelerare lo sviluppo che la Società ha realizzato negli ultimi anni.

Nell’ambito dell’accordo, Angelo Mastrandrea, partner di IGI Private Equity, assumerà la carica di Presidente di Nuovaplast.

L’operazione rappresenta il primo investimento realizzato da IGI Investimenti Sei, fondo di buyout avviato nell’ottobre del 2018 con un obiettivo di raccolta di € 150 milioni. Il fondo IGI Investimenti Sei, che ha già realizzato un primo closing a € 100 milioni, prosegue la strategia di investimento nelle eccellenze manifatturiere italiane supportandone il rafforzamento organizzativo e l’espansione dimensionale, anche tramite acquisizioni, come già realizzato in diverse operazioni degli altri fondi gestiti da IGI, tra le quali Rollon, Gruppo Fabbri Vignola e Vimec.

Matteo Cirla, AD di IGI Private Equity, ha dichiarato: “Siamo entusiasti di poter annunciare oggi questo nuovo investimento in Nuovaplast, una eccellenza italiana guidata con grande lungimiranza dall’imprenditore Roberto Tomasoni. Siamo altrettanto orgogliosi di realizzare un primo investimento a pochi mesi dall’avvio della raccolta del nuovo fondo IGI Sei”.

Angelo Mastrandrea, ha aggiunto: “Nuovaplast rappresenta una tra le migliori opportunità nel settore al fine di cogliere appieno la sfida futura che l’industria delle preforme in PET pone in termini di economia circolare, sempre più green e volta al crescente rispetto per l’ambiente. Gli importanti investimenti realizzati dalla Società negli ultimi anni la rendono un punto di riferimento nel mercato e rappresentano una solida base per lo sviluppo futuro atteso”.

Roberto Tomasoni, ha dichiarato “Sono orgoglioso che IGI abbia creduto in Nuovaplast e abbia deciso di supportare l’iniziativa imprenditoriale che garantirà il raggiungimento di nuovi e sfidanti traguardi, in continuità con quanto realizzato fino ad oggi”.

Il fondo IGI Investimenti Sei è stato assistito da Chiomenti nell’attività legale e da KPMG, da Di Tanno e Associati, DV Studio Legale e Golder nell’attività di due diligence, nonché da Goetz Partners per l’analisi del business.

Gli azionisti venditori sono stati assistiti da PwC Deals, in qualità di advisor finanziario, e da PwC TLS, in qualità di advisor legale e fiscale.

Banca IFIS, Crédit Agricole e BPER Banca hanno supportato l’operazione sul debito.